Accedi

Effettua il Login

Username *
Password *
Ricordami

Oppure registrati con:

Carrello0

Tipi di scarpe

Stivali

Gli stivali sono le calzature con la tomaia che arriva fino al polpaccio e generalmente si distinguono dagli stivaletti perché arrivano almeno fino alla base del ginocchio. Lo stivale evoca eleganza e viene indossato stretto alla caviglia. Lo stivale classico è perfetto con vestiti classici come gonne di mezza lunghezza di lana o tweed. Gli stivali alti possono essere portati anche con gonne più corte, o ancora con calze spesse di lana per arricchire il look.

Boots

I boots sono dei tipi di stivale che non necessariamente si distinguono a seconda della loro altezza. I boots sono stivali senza tacco, robusti e con pochi dettagli. Gli Ugg sono un perfetto esempio di boots da biker. I boots si indossano praticamente con qualsiasi cosa, la gonna deve essere abbastanza corta e può abbinarsi anche con degli scaldamuscoli. Sarebbe meglio evitare materiali troppo eleganti come la seta o la mussola.

Stivaletti

Gli stivaletti sono una sottocategoria della famiglia degli stivali e si caratterizzano per l’altezza che arriva fino alla fine della caviglia, indipendentemente dai centimetri del tacco. Lo stivaletto è una calzatura elegante che può essere indossata sia con la gonna, sia con una maxi t-shirt per un look casual.

Decolleté

Le decolleté sono scarpe aperte sul davanti ma chiuse dietro. Le decolleté hanno il tacco di altezza variabile che arriva al massimo a 9,5 centimetri. Un paio di decolleté nere e semplici trovano sempre posto in qualsiasi armadio: possono essere indossate con qualsiasi cosa, indipendentemente che l’occasione sia una festa o un colloquio di lavoro: si abbinano bene con un jeans stretto, con un tailleur classico o una gonna a pieghe. Ci sono solo due regole da seguire con le decolleté: più il tacco è alto, più la gonna deve essere lunga e più la scarpa è stravagante, più l’abbigliamento deve essere semplice!

Sandali e Sandaletti

I sandaletti sono delle scarpe a tacco alto e con il cinturino che tiene fermo il piede. Al contrario, i sandali non hanno tacco, oppure se ne hanno uno, è molto piccolo. I sandali si indossano con tutti i tipi di vestito: se sono di pelle, stanno particolarmente bene con una minigonna, un top semplice e accessori stravaganti. I sandali si intonano anche con jeans, gonne leggere o plissettate. Si sconsiglia tuttavia di indossarle assieme ad un tailleur. I sandaletti possono essere indossati d’estate con vestiti semplice o con la gonna di un tailleur purché sia un modello semplice. Il massimo è abbinare la borsa ai sandaletti. Attenzione con i tacchi alti: se non sei abituata, ricorda che i modelli con il cinturino sottile non offrono un buon appoggio e che un tacco molto alto e sottile rende la camminata più difficoltosa. Le poco esperte dovranno preferire scarpe con la zeppa oppure con il tacco di legno.

Ballerine

Le ballerine sono scarpe piatte che si chiamano così perché assomigliano alle scarpe da danza. Possono essere indossate in qualsiasi occasione poiché sono pensate in numerosi stili. Le ballerine sono l’alternativa perfetta alle scarpe con il tacco. In questo momento vengono indossate con i pantaloni corti.

Sneakers

Le scarpe da sport che non sono indossate davvero per praticare sport ma nella vita di tutti i giorni, si chiamano sneakers. Le sneakers non sono viste come scarpe da ginnastica, anche se ne riprendono la forma e sono pensate come scarpe da passeggio sportive. Di solito, vengono portate con jeans lunghi e chi le indossa non deve mettere i calzini, oppure metterne di molto corti.

Tacchi a spillo

Con i tacchi a spillo, il tallone è davvero sollevato mentre la base del piede rimane a terra. Grazie alla posizione del piede, le gambe sembrano più lunghe e sottili. I tacchi a spillo piccoli sono alti 6 centimetri, i tacchi a spillo di taglia media hanno un’altezza tra i 6 e gli 8,5 centimetri, e i veri tacchi a spillo misurano almeno 8,5 centimetri. Non importa se il modello di scarpe è aperto o chiuso. Come per le decolleté, anche qui più la scarpa è strana più l’abbigliamento deve essere semplice.

Mocassini

I mocassini sono calzature da passeggio chiuse, di pelle e senza tacco. La tomaia fa il giro del piede ed è cucita sul dorso con un pezzo aggiuntivo di pelle. Questa scarpa ha conosciuto una rinascita: si sposa bene con lo stile Hippie o Bohémien, con una minigonna con le frange o un caftano. Per quanto riguarda i modelli più eleganti, possono essere indossati con un pantalone corto o con la gonna di un tailleur.

Stringate

Per scarpe stringate, si intendono le scarpe che vengono chiuse da lacci. Le scarpe da passeggio sono le più conosciute, assieme alle scarpe da corsa e a dei modelli in pelle molto semplici. Da qualche tempo, anche le donne indossano scarpe stringate. Questo tipo di stile si chiama look dandy. Le stringate si abbinano con un jeans stretto o un pantalone a carota.